Taggato: grecia

2

Comunità economica europea e Unione europea

Stefano D'Andrea L’Unione europea sta rivelando anche agli ingenui e ai religiosi europeisti il suo vero volto. Lungi dall’essere la continuazione della Comunità economica europea ne è la negazione. Il mercato unico non è lo sviluppo del mercato comune ne è l’opposto. Un’unica moneta di nessuno non è uno sviluppo rispetto a tante monete nazionali. La pluralità è la negazione dell’unità. Le monete europee erano degli stati. L’euro non appartiene ad alcuno stato e ad...

1

l’Unione europea genera guerre civili

L’Unione europea instaura un regime di guerra permanente. Dapprima concorrenza tra imprese non mediata dagli Stati. Poi guerra di classe necessaria per l’esigenza di ricorrere alla deflazione salariale. Poi guerra ideologica contro lo Stato, accusato ingiustamente di essere il responsabile della crisi; poi guerre civili all’interno degli stati, minati nella loro unitarietà dal venir meno della coesione sociale e territoriale generato dal mercatismo unionista. E non è impossibile che alla resa dei conti, una volta implosa l’Unione europea, restino gravi conflitti politici tra...

4

In politica l’offerta crea la domanda. Senza i “populisti” il popolo è inerte

Riflessioni sulle recenti elezioni politiche spagnole, greche e francesi di Stefano D'Andrea In Italia, coloro che sostengono sia necessario recedere dai trattati europei e riconquistare la sovranità si stanno domandando: chi voteremo alle elezioni di primavera? I sovranitaristi sapranno organizzarsi e presentarsi agli elettori almeno come una parte rilevante di una lista civica nazionale composta da posizioni critiche nei confronti dell’Unione europea? Per adesso, in Italia, nessun partito consistente sembra aver scelto di proporre l’uscita...

22

Limes

Nietzsche diceva che ogni malattia che non uccide è feconda. Se la crisi non ci ucciderà, ci costringerà tuttavia a riflettere sul nostro modo di vivere. Siamo stritolati nell’ingranaggio: produci-consuma e muori, o consuma per produrre morendo. Siamo al servizio dell’economia, ma il Nazareno che aveva avvertito: “Non si vive di solo pane”, rovesciò nel Tempio i tavoli di mercanti e monetieri: “Avete fatto della casa di Dio una spelonca di ladri”. Nel Medioevo la...

8

Tsipras, segretario di Syriza, è un venditore di fumo?

di Stefano D'Andrea Alba Canelli ha tradotto un’intervista rilasciata da Alexis Tsipras a La Nacion. Allego l’intervista sotto queste note. Dobbiamo davvero ringraziare Alba Canelli, perché ci ha consentito di conoscere un po’ meglio il capo del partito di Syriza. Il mio giudizio su questa personalità politica è molto negativo. Spero di essere smentito qualora Syriza dovesse vincere. Insomma sarei felice di essermi sbagliato. Ora però vorrei illustrare limiti, ingenuità e contraddizioni di Tsipras. Tsipras...

1

Convegno sull’euro di Frosinone: video dell’intervento di Stefano D’Andrea

E' in crisi il capitalismo o sono in crisi gli ordinamenti giuridico-economici dei paesi della triade? Il problema dei paesi del sud Europa è soltanto il vincolo esterno costituito dalla moneta comune o sono i vincoli europei nel loro insieme – moneta comune; divieto di limitare la libera circolazione dei capitali, dei servizi, delle merci e delle persone; obbligo di perseguire fanaticamente la concorrenza interna e nell'unione; divieto di monopoli pubblici; e ostacoli alle nazionalizzazioni?...

10

Perché la Grecia uscirà dall’Unione europea e non soltanto dall’euro

di Stefano D'Andrea Gli squilibri generati dall’euro condurranno, in tempi stretti, all’uscita della Grecia dall’Unione europea. Dico dall’Unione europea; non semplicemente dall’euro, come si suol ripetere. Ormai sono tutti quasi certi che la Grecia sia destinata ad uscire ben presto dall’euro. Io invece dico che la Grecia è destinata ad uscire tra breve dall’Unione europea. E non perché sia certo che il potere sarà conquistato dal KKE, che si propone deliberatamente di uscire dall’Unione europea....

1

E’ inutile dividerci. Il tempo e l’obiettivo che abbiamo: proposte dell’Associazione Riconquistare la Sovranità (8).

Pubblico la seconda parte delle Proposte dell'Aassociazione Riconquistare la Sovranità. Si tratta degli ultimi tre paragrafi del Documento di Analisi e Proposte. § 16 E' inutile dividerci ora su come eserciteremo un potere che oggi non abbiamo e che dobbiamo riconquistare; § 17 E' inutile dividerci sulla ricollocazione geopolitica dell'Italia. Alcuni principi accettabili da tutti coloro che intendono riconquistare la sovranità; § 18 I tempi: una valutazione realistica della situazione e del suo prevedivile svolgimento....

0

Rivolta o liberazione?

Con la modifica dell’art. 81 e il "pareggio" di bilancio che si vuole portare in Costituzione, l’Italia (al pari di tutti gli Stati dell'Unione Europea) diventa come la Grecia: protettorato tra protettorati a diverso titolo di considerazione da parte del centro politico dell'Impero. Lo sancisce il "Treaty on Stability, Coordination and Governance in the Economic and Monetary Union", altrimenti detto "Fiscal Compact". Cosa si intende in termini di "compattare" e comprimere, chi sarà penalizzato e...

0

Italia in vendita. Federalismo, euroatlantismo, debito e svendita dei beni pubblici

In nome del federalismo demaniale, cresce di giorno in giorno l'elenco dei beni dello Stato che gli enti locali (innanzitutto i Comuni, ma anche Province e Regioni) potranno richiedere ed ottenere, a titolo gratuito, con il vincolante obbligo di metterli in vendita, di monetizzarli. Il sito del Demanio ne indica migliaia e migliaia e l'elenco è in continuo aggiornamento. Da parti delle Dolomiti all'intera isola di S. Stefano, sino al mercato di Porta Portese e...