Servi sciocchi

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. Tonguessy ha detto:

    scrive Fini: "Che Silvio Berlusconi fosse “fatuo, vanesio, incapace, politicamente e fisicamente debole” e soprattutto “inutile” non c’era bisogno che ce lo venissero a spiegare gli americani, lo avevamo capito persino noi.".

    Non ho idea di chi siano quei "noi" cui fa riferimento. Noi Italiani che l'abbiamo votato per così tante legislazioni? Noi di Appelloalpopolo? Noi di Movimento Zero? Noi di Rifondazione Comunista? Noi del PDL? O noi del PD?

    La domanda sembra non possa avere facile risposta.

    Fini prosegue scrivendo: "Siamo gli “utili idioti” degli americani e loro, mentre pubblicamente ci danno amichevoli pacche, sotto sotto ci disprezzano, che è la giusta sorte cui vanno incontro tutti i servi sciocchi."

    Giova ricordare tale Saddam Hussein che, non essendo più considerato "utile idiota" dagli USA, venne impiccato a seguito della sanguinosa invasionedell'Iraq. Fu quella giusta sorte allora?

    Più lo leggo e meno lo capisco, 'sto Fini.

     

     

  2. stefano.dandrea ha detto:

    Caro Tonguessy,

    so che ammiri più il fini antimoderno che il Fini che tratta altri temi. Però io non vedo nell'articolo di Fini le incongruenze o incoerenze da te intraviste.

    "Noi" che avevamo capito eravamo in tanti e non dovevano dircelo gli USA. "Loro" che non avevano capito non lo hanno capito nemmeno ora. Insomma, il problema non sta nelle rivelazioni in sé.

    Il problema sta nella mancata reazione, non da parte degli italiani . tutti, compresi quelli che lo avevano capito – bensì da parte del governo di cui Berlusconi è presidente del Consiglio.

    Saddam era un uomo di un'altra tempra. Ha sacrificato la vita e tre figli di cui uno quattordicenne – i quali hanno affrontato con il kalasnikov decine e decine di soldati statunitensi che non hanno concesso loro nemmeno l'onore della Battaglia (gentagllia che andrebbe trucidata) – che hanno dimostrato di essere dei grandi patrioti iracheni e nojn quegli opportunisti che la stampa occidentale descriveva. Magari in Italia avessimo al governo, non dico un uomo come Saddam, ma anche semplicemente come uno dei figli dell'eroe iracheno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.