Taggato: Covid 19

2

Profili di incostituzionalità dell’obbligo vaccinale contro il virus SARS CoV-2

1. Nell’area politica che considera gravemente inopportuna l’introduzione dell’obbligo del vaccino anti SARS CoV-2, alla quale l’autore di queste note fieramente appartiene, si vanno diffondendo pareri estemporanei e improvvisati relativi alla incostituzionalità, data per certa, della disciplina che ha introdotto l’obbligo vaccinale per alcune categorie di soggetti. Più che di pareri, in realtà, si tratta di declamazioni o di osservazioni superficiali, talvolta esternate appena conosciuto il testo legislativo, senza aver prima svolto una riflessione sufficientemente...

1

Immunità di gregge: sì, ma quale?

di DAVIDE VISIGALLI (RI Genova) Il prof. J. Ioannidis di Stanford, uno tra i più grandi epidemiologi viventi, ha appena pubblicato (26 marzo) uno studio di revisione sulla letteratura riguardante i dati di sieroprevalenza di SARS-COV-2 nel mondo (più precisamente i dati arrivano in larga parte da Europa ed America). Nello studio si vogliono comparare i diversi risultati dell’Infection Fatality Rate (IFR), ossia la proporzione tra decessi e contagi in un determinato periodo come misura...

2

Non c’è ancora prova che il vaccino sia efficace

di Stefano D’Andrea Lo Stato che ha vaccinato di gran lunga più degli altri è lo Stato di Israele. In Israele, il 9 marzo, quasi la metà della popolazione ha ricevuto due dosi: su 8.547.100 abitanti, sono state vaccinate con due dosi 3.859.111 persone (il 45,15%). Dunque questo Stato va preso come punto di riferimento per verificare l’efficacia della doppia dose. Non disponendo dei dati relativi alla curva delle ospedalizzazioni gravi (che comunque sono meno...

1

Covid 19 e altre pandemie: bloccare la vita sociale o accettare un maggior numero di morti?

Il problema filosofico o etico posto da covid 19 e da eventuali altre pandemie è se si debba accettare che la vita sociale sia interrotta o bloccata per anni, nel senso che innnumerevoli e anzi quasi tutti i settori della società non funzionino o funzionino in percentuale estremamente ridotta – dal 20 al 50% – o se la vita sociale non vada paralizzata, a costo di sopportare un maggior numero di morti. Da mesi, infatti...

0

Pipistrelli e COVID-19: il rischio di volare alto

di W. LUCCHESI, I. BAGLIVO, C. M. CRISTIANI, P. BONILAURI Parte 1: Zoonosi Oggi proveremo a spezzare una lancia a favore del regno animale (e in particolare del pipistrello) e invitare tutti ad una riflessione sull’ interazione tra società ed ecosistemi. Con la speranza che il nostro rapporto con l’ambiente sia sempre più diretto al rispetto dei suoi equilibri. In questi mesi di pandemia da COVID19 un nuovo termine è entrato nel vocabolario comune: zoonosi....

0

La Caporetto della sanità italiana

Riportiamo un lungo post del Dott. Stefano Rosso, epidemiologo presso AOU Città della Salute e della Scienza di Torino. Di seguito il post. Nei giorni in cui si usciva, malconci, dalla Fase 1, sul blog del Chimico Scettico leggevo un ardito paragone con quello che fu uno dei più grossi disastri militare della storia bellica italiana: la sconfitta di Caporetto. Il Chimico Scettico ricordava l’attacco austriaco con il gas fosgene che fu devastante per le...

0

Il Prof. Silvestri su Covid-19 e ritorno alla normalità

Riportiamo un lungo post del Prof. Guido Silvestri, ricco di considerazioni interessanti, che per molti aspetti confermano la bontà delle analisi che svolgemmo nel nostro documento “Emergenza coronavirus e crisi economica: come uscirne“. Guido Silvestri è professore ordinario di Patologia Generale alla Emory University di Atlanta (Georgia – USA). Dal 2001 dirige un laboratorio di ricerca specializzato nello studio dell’infezione da HIV, di cui è considerato uno dei massimi esperti al mondo. Di seguito il...

0

Amat victoria curam

di MATTEO MENEGATTI (FSI-Riconquistare l’Italia Verona) I 600 euro del bonus covid19 non sono arrivati. L’INPS ha rigettato oltre 600mila domande per dei meri tecnicismi sulle diciture dei contratti: se sei a tempo determinato non rientri, poco importa che tu sia nel CCNL turismo. Non sei stagionale, quindi fuffa da parte del governo. “A cosa stai pensando?”, mi chiede fb ogni volta che lo apro. Si dice che pensare troppo faccia male: infatti non bisogna...

0

Covid-19 e le interazioni sociali

di MICHELE DURANTE (FSI Genova) L’epidemia da Covid-19 è ormai stata dichiarata pandemia dall’OMS, ovvero epidemia diffusa in tutto il mondo. In Italia fa discutere però un tasso di mortalità di gran lunga superiore ad altri paesi che hanno affrontato la stessa emergenza. Ecco che molti si sono fiondati alla ricerca spasmodica delle cause che possono aver prodotto questo, quantomeno anomalo, tasso di mortalità in Italia. Ormai è risaputo che il Covid-19 si manifesta con...

0

Abbiamo la cura per il Covid-19?

di DAVIDE VISIGALLI (FSI Genova) In questi giorni di quarantena, è capitato spesso di imbatterci in qualche cura miracolosa per la pandemia globale in atto. Dal farmaco giapponese, a quello francese, all’americano e così via, una pletora di soluzioni definitive per sconfiggere questo nuovo virus sono state pubblicate dai giornali di tutto il mondo. Senza aver la pretesa di aver capito tutto, qui cercheremo di sbrogliare almeno un poco la matassa grazie a qualche ottima lettura...

16

Emergenza coronavirus e crisi economica: come uscirne

AI CITTADINI ITALIANI Indice del documento 1. Sulla necessità di un dibattito sul fine, sui mezzi e sugli scenari ipotizzabili 2. I due possibili fini 3. Non si può fare come la Cina 4. Il paternalismo della classe politica è deprecabile e può essere disastroso 5. Le nostre osservazioni sui dati attualmente disponibili e una critica metodologica al Governo, all’ISS e alla Protezione Civile 6. Quali misure ulteriori e diverse di politica sanitaria in vista...

0

Emergenza coronavirus: il dibattito sul fine

di STEFANO D’ANDREA (Presidente FSI Riconquistare l’Italia) Il fine della “IMMUNITÀ DI GREGGE” è dubbio perché non si conosce il virus, potrebbe essere momentaneo in caso di rilevante mutamento del virus, e richiede molto tempo – due anni dice l’istituto Koch – perché a causa dell’alta contagiosità e del rischio di collasso del SSN, è necessario prima portare, attraverso draconiane misure restrittive, la contagiosità a un livello molto basso, per poi farla oscillare per due...